top of page

CHI É PENELOPE FITCH.

CURRICULUM VITAE

GENERALI

NOME:

Penelope Fitch

DDN:

28 gennaio 1971

NAZIONALITÀ: Svizzera/Americana

STATO CIVILE:

single

PROFESSIONE:

Architetto/Investigatrice Privata

------------------------------------

Formazione Scolastica

 

UC Berkeley: 1995

Bachelor in Architettura

UCLA:  1997

Master in Architettura

California State University: 2002

Bachelor in Criminal Justice

------------------------------------

 

2005

"Fitch & Hansen - Agenzia Investigativa"

Nr. Licenza

PFI000281138

----------------------------------

 

SEGNI PARTICOLARI

Pistola di fiducia
Una Ruger P95
La sua debolezza
L'amato Pastis 51
Il vizio
Quelle maledettisime sigarette
Mai senza
Le adorate Camper
Ogni mattina
Xanax e Zoloft
Ogni sera

IL QUESTIONARIO DI PROUST risponde Penelope Fitch

IL TRATTO PRINCIPALE DEL MIO CARATTERE
​La curiosità

 

IL MIO PRINCIPALE DIFETTO
​La miopia
 
IL MIO SOGNO DI FELICITÀ
​Una sdraio, un libro, il sole e l'oceano che mi sussurra cose carine!

QUALE SAREBBE PER ME LA + GRANDE DISGRAZIA
​Se dovesse chiudere i battenti la ditta produttrice del mio drink favorito.  Il Pastis 51.

IL PAESE DOVE VORREI VIVERE
​Un mix fra Los Angeles, Parigi e Tokyo.

IL COLORE CHE PREFERISCO
​Blu

I MIEI AUTORI PREFERITI
​Tutti i giallisti scandinavi

I MIEI POETI PREFERITI
​La poesia mi mette in ansia

I MIEI EROI NELLA FINZIONE
​Senza ombra di dubbio: Mac Gyver.  Un uomo che riesce a costruire una bomba atomica con un frammento d'unghia ed un calzino sporco!

I MIEI COMPOSITORI PREFERITI
​Björk, Boom Clap Bachelors, TOKiMONSTA, Moby, e quando sono nervosa Eminem. 

I MIEI ARITSTI PREFERITI
​Jenny Holzer, Ed Ruscha, Robert Rauschenberg, Marcel Duchamp e Gordon Matta-Clark
QUEL CHE DETESTO + DI TUTTO
​L'invasione del mio spazio

DONO DELLA NATURA CHE VORREI AVERE
​La moltiplicazione dei pani e dei pesci...o meglio ancora la moltiplicazione dei Pastis 51 e del foie gras.

COME VORREI MORIRE
Se proprio devo...con lo stomaco pieno: cosciotto d'agnello con patate rosolate nel grasso d'oca...ricetta di mia madre Lorna!

 

 

 

 

  
Yoga
bottom of page